Alpini di Pianello V.T. - Gruppo Alpini Alzano Lombardo

Vai ai contenuti

Alpini di Pianello V.T.

Gemellaggio


Alzano Lombardo
17 giugno 2018


Pianello Val Tidone
16 dicembre 2018
Cenni storici del Gruppo Alpini di Pianello Val Tidone (PC)
Era in quel lontano 1922 che, nell'osteria in Piazza Grande a Pianello, posta di fronte dove poi nel 1926 sarebbe sorto per opera dello scultore Rancati, il monumento ai Caduti, che gli Alpini Carlo Civardi classe 1896, Ettore Fornasari classe 1897, Giuseppe Belleni classe 1894 e Giudo Macciò classe 1897, tutti reduci della Grande Guerra e dell'impresa della conquista del Monte Nero, ricordando gli anni trascorsi insieme sul fronte Alpino, decisero di riunirsi in gruppo ed aderire all'A.N.A.
Indissero un'assemblea in occasione della Festa di Santa Lucia del 1923. Il neo costituito Gruppo A.N.A aderì alla Sez. di Parma, all'epoca unica della zona. L'alleanza tra questo gruppo e quello fondato a Piacenza dal Ten. Arturo Govoni, permise di raggiungere il numero minimo di iscritti richiesto e fu così che nel 1924 nacque l'Associazione Nazionale Alpini, sezione di Piacenza.
Da allora, le Penne Nere della Valle divennero un punto di riferimento per innumerevoli iniziative di carattere sociale e di utilità civile, da parte delle amministrazioni comunali succedute nel tempo e che hanno potuto contare sul volontariato del Gruppo.
Attraversata la bufera della Seconda Guerra Mondiale, il gruppo si riattivò nell'anno 1946 con un limitato numero di iscritti. L'infaticabile opera di Carlo Civardi determinò la raccolta delle adesioni dei Reduci della Seconda Guerra Mondiale, portando un gruppo di poche decine di iscritti, a più di cento facendo così diventare Pianello il più importante Gruppo della sezione di Piacenza.
Figura di spicco del Gruppo fu il Ten. Alpino Angelo Rossetti che l'8 settembre, scelse la deportazione per tener fede al Re d'Italia. Tornato dai campi di concentramento fu per anni segretario del sodalizio e dopo cinquant'anni, ricevette i gradi di Tenente e la Medaglia d'Onore della Repubblica. Figura di superiore rigore morale, serva di esempio alle generazioni attuali ed a quelle future.
Il giorno 14 dicembre 1969, per la Festa di Santa Lucia, i Fondatori Carlo Civardi, Ettore Fornasari e Giudo Macciò vengono insigniti dell'Ordine dei Cavalieri di Vittorio Veneto.
Carlo Civardi resterà Capo Gruppo fino alla data 01 luglio 1976, quando raggiunge il Paradiso di Cantore dopo 53 anni di sodalizio. Seguirono come Capi Gruppo, Giovanni Truffelli, Giuseppe Marchetti e l'attuale Mario Aradelli, dando continuità alla tradizionale Festa di Santa Lucia, in ricordo dell'evento del 1969. La Festa è impiegata, oltre che per la riunione dei Soci, anche per decidere opere di Beneficenza con particolare attenzione alla locale comunità di anziani della Pia Casa. Vengono istituiti anche riconoscimenti agli studenti meritevoli, migliorando così l'aggregazione tra gli Alpini e le locali istituzioni. Una testimonianza di noi Alpini, una delle tante che ci vedono protagonisti umili in tutto lo stivale.
Durante la loro guida, il Gruppo organizzò varie edizioni della Festa Granda (nel 1936, nel 1956, nel 1974, nel 1986, nel 1996 e nel 2014) appuntamento che raduna tutte le Penne Nere della provincia di Piacenza, con una massiccia partecipazione di Alpini delle sezioni e Gruppi del Piemonte, con i quali si intrattengono rapporti di Fraternità e scambio di incontri.
Nel mese di agosto 1976, il Gruppo partecipò ai lavori di ricostruzione del Friuli terremotato con il cantiere n° 8 di Osoppo.
L'11 dicembre 2005 venne inaugurata, in piazza Mercato, la nuova sede del Gruppo di Pianello, struttura in legno attesa da tempo a coronamento di un sogno. Da ultimo sono state organizzate gite storico-culturali per migliorare l'aggregazione tra i soci.
E fu proprio in occasione di una gita culturale, organizzata nel 2017 dagli Alpini di Alzano Lombardo di Bergamo in visita alla Rocca d'Olgisio, situata nelle vicinanze di Pianello, che si scoprì un comune senso dei valori Alpini dei due Gruppi, facendo nascere così l'idea di un gemellaggio. Progetto realizzato nel 2018.
www.gruppoalpinialzanolombardo.it - tel. 035/514110
Torna ai contenuti